Navigare Facile

Turismo

Attrazioni di Paderno Dugnano

Parco Grugnotorto Villoresi: si tratta di un parco che lambisce più comuni.
Si tratta di un'area verde dedicata principalmente all'agricoltura ma recentemente ha visto una forestazione, fortemente voluta dalle associazioni ambientali.
Il territorio è pianeggiante ed alterna campi coltivati a cascine e boschi.
A Paderno Dugnano ha come punto di riferimento l'Oasi dei Gelsi.
La cava Nord è un altra zona del Parco che si trova nel territorio comunale: un tempo qui si trovava una cava di sabbia e ghiaia, mentre ora è stato ricavato un laghetto artificiale ed un'area verde, oltre ad un anfiteatro che ospita spettacoli di vario genere. Non mancano i percorsi ciclabili, un percorso vita e panchine.
L'area è abitata da uccelli acquatici e migratori nonché da anfibi.

Parco Borghetto: si trova nella frazione di palazzolo e si sviluppa su una superficie di 13 km2.
Si tratta di un giardino storico che presenta alberi da frutto quali albicocchi, ciliegi, fichi, meli, pesche. Altri alberi di pregio sono il Pioppo grigio e la Magnolia bianca. All'interno del parco vi è un romantco vialetto ed un caratteristico colonnato ricoperto da rampicanti.


Villa Dugnani: fu costruita alla fine del Seicento dall'omonima famiglia, divenuta feudataria di una parte del territorio. Più volte ristrutturata, mantiene attualmente un aspetto Ottocentesco; è disposta su due piani e presenta un grande salone presso l'ingresso principale. Recentemente è stato ricavato un piano intermedio sfruttando le grandi altezze originarie e pertanto sono state aggiunte delle finestre più piccole a metà facciata tra le più grandi originarie.

Villa Rotondi: attualmente di proprietà della Curia, si tratta di un vasto complesso dalla struttura ad U con un ampio cortile d'onore nel mezzo ed un parco tutt'attorno. Il corpo originario risale al Seicento ed era più compatto senza la presenza del cortile. A partire dall'ottocento l'edificio è stato rimaneggiato assumendo la struttura attuale.

Villa Archinto Gargantini: situata in corrispondenza di Incirano, era una delle ville seicentesche più maestose e imponenti dell'area di Paderno; inizialmente a forma quadrata, al giorno d'oggi rimane solo la metà del complesso originario pertanto l'edificio si presenta ad L. Attualmente ospita la Biblioteca Comunale ed il Servizio Cultura.

Chiesa parrocchiale di S. Maria Nascente: costruita tra il 1450 ed il 1491, è stata completamente ricostruita negli anni Trenta. La forma è a croce latina con tre navate.